SEO Audit Cos'è e Come Fare WebPriuli

SEO Audit, cos’è e come fare!

SEO Audit cos’è e come fare!

State ancora cercando di capire come far salire il vostro sito web sui motori di ricerca?

O forse avete già un sito web, ma avete notato che non riceve il traffico che merita.

In ogni caso, un audit SEO è il primo passo per rendere il vostro sito più visibile e accessibile agli utenti.

Un audit SEO è noto anche come audit di ottimizzazione dei motori di ricerca o audit del sito.
Questo articolo si propone a spiegare cos’è un audit e come può aiutare il vostro sito web ad avere successo online.

La SEO audit vi dirà dove il vostro sito deve essere migliorato, in modo che le persone lo trovino più facilmente quando cercano informazioni sulla vostra azienda su Google e altri motori di ricerca.

Che cos’è un SEO audit?

Che cos'è un audit SEO

Foto di Tumisu.

La SEO Audit è un esame approfondito dei contenuti, del design e dei link del vostro sito web per vedere dove è possibile apportare miglioramenti per aumentare la capacità del vostro sito di posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca.

Fare questo approfondimento vi aiuterà a capire come il vostro sito si comporta attualmente nei risultati dei motori di ricerca e come apportare miglioramenti per ottimizzare il suo posizionamento.

Perché condurre un audit SEO?

Un audit SEO vi aiuterà a capire perché il vostro sito web non riesce a posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca.

Una volta che avrete capito quali sono le modifiche da apportare al vostro sito, potrete implementarle e iniziare a vedere un miglioramento nella capacità di posizionamento del vostro sito.

Una breve nota sull’algoritmo di Google:

È in continua evoluzione, quindi ciò che ha funzionato il mese scorso potrebbe non funzionare più questo mese. I siti web sono in continua evoluzione, quindi è importante rimanere aggiornati sui modi per migliorare le prestazioni del proprio sito.

Se volete approfondire sull’argomento degli algoritmi di Google, guarda questo articolo “Google Mum” con gli ultimi aggiornamenti.

Se il vostro sito è troppo breve o non abbastanza completo, potrebbe essere trascurato dall’algoritmo di Google.

Fare un audit vi permetterà di identificare le aree di miglioramento dei vostri contenuti, in modo da poter apportare le modifiche necessarie.

Come eseguire un SEO audit.

Un audit SEO dovrebbe essere un attento esame di ogni aspetto del vostro sito web, compresi design, layout, contenuti e link.

⚠️ Attenzione: È fondamentale sempre eseguire una verifica prima di apportare modifiche al vostro sito web. È necessario conoscere le attuale prestazioni del sito, in modo da poter vedere poi come le modifiche apportate influiscono sulle prestazioni del sito.

Come eseguire un SEO Audit

Ecco alcuni importanti passaggi da seguire durante la verifica del sito:

  1. Eseguire un’ispezione del sito: Date un’occhiata al design, al layout e ai contenuti.
  2. Prendete nota di tutto ciò che pensate possa ostacolare la capacità di posizionamento del vostro sito.
  3. Analizzare le classifiche: Inserite l’URL del vostro sito web in Google Search Console per vedere come si posiziona attualmente il vostro sito.
  4. Prendete nota di tutte le aree che potrebbero essere migliorate e includetele nel vostro audit.
  5. Analizzate i vostri concorrenti: Osservate i vostri concorrenti e prendete nota di ciò che vi piace e non vi piace dei loro siti. Assicuratevi di controllare anche i loro backlink.
  6. Effettuate un’analisi delle parole chiave: Prendete nota dei termini di ricerca più popolari che le persone utilizzano per trovare il vostro sito e quelli dei vostri concorrenti. Inserite questi termini in uno strumento di analisi delle parole chiave, come Ahrefs o SEMrush, per vedere quante ricerche ottengono.
  7. Conducete una verifica dell’esperienza utente: Prendete nota di come il design e i contenuti del vostro sito web influiscono sull’esperienza dell’utente.

Identificazione dei problemi:

Dopo aver completato l’audit, dovreste avere un elenco di potenziali problemi che potrebbero impedire al vostro sito di posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca.

Non dimenticare di prendere nota di ogni singolo problema ritrovato durante l’audit, sarà importante per poter affrontarli in seguito.

Identificazione del Problema SEO Audit

Ecco alcuni elementi da ricercare durante l’audit per assicurarsi che il sito funzioni al meglio:

  • Lunghezza dei contenuti;
  • Google ha lavorato duramente per migliorare la capacità di leggere e comprendere i contenuti scritti, ma molti siti web non superano ancora questo test. Assicuratevi che i vostri contenuti superino la soglia del 70-80% di leggibilità e sarete a posto, ecco un strumento apposta “WebFX” per aiutarvi in questa task; 
  • Link interni – Uno dei modi migliori per migliorare la capacità di posizionamento del vostro sito è quello dei link interni. Un sito web con una buona quantità di link interni è considerato un sito autorevole e ha maggiori probabilità di posizionarsi più in alto rispetto a un sito nuovo. Assicuratevi di avere un link da ogni pagina del vostro sito alla pagina principale. Questo aiuterà il vostro sito a salire nelle SERP. L’algoritmo di Google verifica costantemente la conformità del vostro sito web alle migliori pratiche di architettura del sito;
  • Più i contenuti sono lunghi, meglio è per voi. Google ha dato molta importanza ai contenuti più lunghi dopo l’aggiornamento del 2016. Assicuratevi che i vostri contenuti siano lunghi almeno 2.000 parole e che ogni pagina abbia un paio di paragrafi. Per scoprire lo score del tuo contenuto per la lunghezza, guarda la tabellina qui.
  • Struttura degli URL
  • Gli URL del vostro sito web devono essere facili da capire e pertinenti al contenuto della pagina. Ad esempio, se la pagina riguarda il blog della vostra azienda, l’URL dovrebbe essere blog.companyname.com. Assicuratevi che la struttura dell’URL sia pulita e facile da leggere. L’algoritmo di Google è in grado di capire il contenuto della pagina semplicemente guardando l’URL.

Ottimizzazione della pagina.

Dopo aver analizzato il contenuto e il design del vostro sito web, dovreste cercare di ottimizzare le pagine che non riescono a posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca.

Se una pagina non funziona bene, si può provare ad apportare dei miglioramenti per vedere se aiutano la capacità di posizionamento del sito.

Dovete sempre assicurarvi che le modifiche siano coerenti con il vostro marchio. In caso contrario, potrebbero avere un effetto negativo sul sito.

Ottimizzazione della Pagina SEO On Page

Foto da StockSnap – Pixabay

È meglio prendersi un po’ di tempo per imparare le migliori pratiche di SEO e implementarle, piuttosto che affrettare alcune modifiche e causare più danni che benefici.

Se volete approfondire su come ottimizzare bene la vostra pagina, vi consiglio di dare un occhiata l’articolo “SEO On-Page: Guida Completa per principianti” di Ahrefs.

Identificazione del pubblico.

Il passo successivo nella conduzione di un audit SEO è l’identificazione del pubblico / persona.

Ciò significa che dovreste sedervi e pensare a chi sono i visitatori del vostro sito web.

  • Chi sono come individui?
  • Quali sono le loro speranze, sogni, paure e desideri?
  • Di cosa hanno bisogno dal vostro sito web?
Identificazione del Pubblico SEO Audit

Foto da Geralt – Pixabay

Prendete nota di queste domande per poterle affrontare nei vostri contenuti. Dovete cercare di rendere il vostro sito web il più personale possibile.
Questo vi aiuterà a costruire un legame con i vostri lettori e a creare un pubblico fedele.

Identificare il tuo pubblico / persona è davvero fondamentale per il successo, se volete approfondire su questo argomento, vi invito a leggere l’articolo “Design your buyer persona in Less Time” di Semrush, inoltre hanno creato una tool gratuita dove ci guidano nel percorso della creazione del profilo del nostro cliente ideale, vai alla pagina Semrush Persona.

Una volta capito chi è il vostro pubblico, dovreste prendere nota di ciò di cui hanno bisogno dal vostro sito web.
Quali domande hanno? Quali problemi vogliono risolvere? Quali obiettivi hanno? Dovete quindi assicurarvi che il design e i contenuti del vostro sito web siano orientati a soddisfare queste esigenze.

Densità ed equazione delle parole chiave.

Quando si effettua un audit SEO, si dovrebbe anche prendere nota di come la densità del proprio sito web si confronta con quella di altri siti.

I siti web che hanno un’alta densità di parole chiave nei loro contenuti si classificano meglio di quelli con una bassa densità.

Una buona regola è assicurarsi che ogni pagina del vostro sito abbia un minimo di 100 parole chiave.

Naturalmente, questo valore varia a seconda del tipo di contenuto pubblicato.

Se mantenete la densità a un livello sano, vedrete migliorare la capacità del vostro sito web di posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca.

Parole Chiavi SEO Audit

L’equazione delle parole chiave è composta dalla:

  • parola chiave primaria (quella per cui volete che la vostra pagina si classifichi);
  • parola chiave secondaria (quella per cui volete che la vostra pagina si classifichi dopo che la parola chiave primaria è stata esaurita);
  • parola chiave terziaria (quella per cui volete che la vostra pagina si classifichi quando sia la parola chiave primaria che quella secondaria sono state esaurite).

Per cui, assicuratevi che ogni pagina del vostro sito web contenga l’equazione delle parole chiave necessaria per riuscire a posizionare bene la il vostro sito web / pagina.

Per fare una indagine approfondita sulle parole chiavi desiderate, vi consiglio visitare:

Più parole chiave ha la vostra pagina, meglio si classificherà.

Riepilogo.

Fare un SEO audit è il primo passo per migliorare la capacità del vostro sito web di posizionarsi nei risultati dei motori di ricerca.

Se fatto bene, un audit approfondito vi aiuterà a capire come il vostro sito si comporta attualmente nei risultati dei motori di ricerca e quindi potete lavorare per migliorare la capacità del vostro sito.

Inoltre, Un audit SEO vi aiuterà a capire i problemi da affrontare, dando luce dove il vostro sito web non riesce a posizionarsi nei risultati.
Una volta che avrete capito quali sono le modifiche da apportare al vostro sito, potrete implementarle ed entro alcuni giorni iniziare a vedere un miglioramento nella capacità di posizionamento del vostro sito.

Vi consiglio di fare attenzione in ogni punto, ricordatevi che la SEO si base in tre pillare:

  1. Contenuti Rilevanti;
  2. Ottimizzazione / Prestazione del sito;
  3. Link interni / Backlink.

Resto alla disposizione per qualunque dubbio o domande. Per raggiungermi basta lasciare un commento sotto oppure cliccare qui e scrivermi.

Spero di essere stato d’aiuto con questo articolo a riguardo della SEO Audit.

Alla prossima!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento